FAQ

Her finner du svar på vanlige spørsmål om våre produkter

  • Uno specchietto per seggiolini orientati in direzione opposta al senso di marcia può assicurare un maggiore contatto con il vostro bambino, mentre una copertura attività può proteggere in modo adeguato gli interni dell’auto. Potrete saperne di più qui.

  • Un airbag attivato davanti a un seggiolino per bambini può avere conseguenze tragiche. Per saperne di più, consultate la sezione Domande più comuni.

  • Non lasciatevi tentare dal risparmio acquistando un prodotto usato! Un seggiolino usato potrebbe offrire un basso livello di sicurezza, a causa dell’usura oppure perché potrebbe essere stato coinvolto in un incidente. Inoltre, non è possibile sapere a quale tipo di trattamento è stato sottoposto. La sicurezza è più importante del costo.

  • Un seggiolino coinvolto in un incidente non deve essere riutilizzato. I componenti del seggiolino potrebbero essersi indeboliti, compromettendone la sicurezza.

  • Cercate sempre l’omologazione ECE R44-04.

  • Svolgete ricerche approfondite prima di recarvi in un qualsiasi negozio. Informatevi sui vari gruppi di seggiolini auto e cercate di identificare le vostre esigenze. Potrete saperne di più sui gruppi di seggiolini auto nella sezione ‘Prodotti’.

  • I test delle associazioni dei consumatori possono aiutare a scegliere il prodotto. È importante tenere conto anche delle proprie esigenze e del tipo di utilizzo previsto.

  • È importante seguire attentamente le indicazioni del proprio rivenditore. Il posizionamento scorretto di un seggiolino per bambini può avere conseguenze tragiche. Di conseguenza, è fondamentale seguire le indicazioni del rivenditore e leggere attentamente il manuale istruzioni, che può essere scaricato dalle pagine relative ai prodotti.

  • Sappiamo bene che per i nostri clienti è importante poter contare su consigli e indicazioni utili all’acquisto di un seggiolino per bambini, non soltanto per scegliere il modello ideale, ma anche per utilizzarlo correttamente. Infatti, l’uso corretto del seggiolino è essenziale per la sicurezza. Potete trovare il rivenditore più vicino nell’apposita sezione.

  • Il bambino non dovrebbe indossare abiti troppo spessi sotto la cintura. In caso di incidente, il tessuto verrebbe compresso comportando una certa distanza tra la cintura e il corpo. Di conseguenza, la cintura non aderirebbe perfettamente al corpo risultando pericolosa, in particolare se il seggiolino è orientato in direzione del senso di marcia.

  • In alcune auto, le staffe ISOfix sono montate molto in profondità. In tal caso, può essere opportuno tenere la base a un’angolazione di circa 45° durante l’inserimento per accedere più facilmente alle staffe. Occorre notare che le staffe ISOfix montate molto in profondità possono comportare un’angolazione impropria della base. In casi estremi, può essere opportuno installare il seggiolino senza base.

  • La cintura interna deve essere più tesa possibile. Non deve essere possibile infilare più di due dita tra il corpo del bambino e la cintura interna. È essenziale che la cintura interna sia più tesa possibile, in particolare nel caso dei seggiolini orientati in direzione del senso di marcia.

  • Dopo aver installato il seggiolino per bambini in direzione opposta al senso di marcia, regolate il sedile anteriore all’indietro in modo che sia a contatto con il seggiolino, evitando quindi che il bambino possa essere scagliato contro il sedile anteriore in caso di incidente. Qualora non sia possibile, la distanza massima tra il sedile anteriore e il seggiolino per bambini dovrebbe essere di 25 cm.

  • Lo sgancio della cintura interna può essere estremamente pericoloso, in particolare nel caso dei seggiolini orientati in direzione del senso di marcia. La cintura deve essere allacciata correttamente e all’occorrenza è disponibile un apposito dispositivo di blocco cintura.

  • ISOfix è un sistema di montaggio dei seggiolini auto per bambini che prevede due punti di ancoraggio metallici rigidi nello spazio tra lo schienale e la sezione di seduta del sedile dell’auto. I seggiolini per bambini con ISOfix sono dotati di due bracci ISOfix da inserire in questi punti di ancoraggio metallici. Inoltre, il seggiolino prevede un terzo punto di supporto, generalmente sotto forma di una staffa di sostegno contro il pavimento dell’auto.

    In genere, i seggiolini per bambini con ISOfix sono facili da installare, con il minimo rischio di errore. L’esperienza dimostra infatti che molti seggiolini per bambini tradizionali vengono installati in modo errato e possono infondere quindi un falso senso di sicurezza. Il sistema ISOfix offre un maggiore livello di sicurezza in quanto riduce al minimo il rischio di posizionamento scorretto del seggiolino per bambini.

    Bilstoler med isofix er gjennomgående svært enkle å montere, noe som gir sterkt redusert risiko for feilbruk. Erfaringsmessig er en stor andel av tradisjonelle bilstoler feilmontert og en feilmontert bilstol kan være en falsk trygghet. Isofixsystemet gir økt sikkerhet, siden risikoen for feilmontering er minimal.

  • Una volta installato, è possibile regolare l’angolazione del seggiolino. In generale il bambino deve essere in posizione più eretta possibile, in quanto in caso di incidente le forze d’urto verrebbero dissipate in modo più uniforme su tutto il corpo.

    Tuttavia, se il bambino è troppo dritto, la testa può “cadere” in avanti. Questo problema può essere risolto installando il seggiolino così stretto da rimuovere parte dell’aria dall’imbottitura – e di conseguenza l’angolazione e la forma improprie: svita il bullone di bloccaggio sulla staffa di sostegno. Appoggia una mano sopra il sedile e premi con forza in modo da accorciare la staffa di sostegno di una o due tacche. Fissa con una chiave (e le cinture per ancoraggio nel caso di un seggiolino fissato con la cintura) in modo che la staffa di sostegno sia appoggiata saldamente sul pavimento e che il seggiolino sia completamente rigido. Reinstalla il bullone di bloccaggio. Se necessario, ripeti l’installazione dall’inizio.

  • I bambini sono molto più “elastici” degli adulti e non hanno problemi a sedere con le gambe piegate. La cosa più importante è proteggere la testa e il collo del bambino. Di conseguenza, dovrebbe viaggiare in direzione opposta al senso di marcia il più a lungo possibile.

  • La normativa i-Size impone di trasportare i bambini in direzione opposta al senso di marcia fino a 15 mesi di età. Di conseguenza, è necessario utilizzare un altro seggiolino orientato in direzione opposta al senso di marcia almeno fino a 15 mesi di età (corrispondenti all’altezza minima di 83 cm).

  • Finché nella legislazione nazionale rimane valida la norma ECE R44/04, cioè almeno fino al 2017, sarà possibile utilizzare sia prodotti ECE R44/04 che prodotti i-Size.

    I prodotti ECE R44/04 con attacchi ISOfix sono abbinati a un elenco di auto che specifica in quali veicoli (sedile) possono essere utilizzati i seggiolino.

  • No. La fascia di altezza può essere definita dal produttore del seggiolino. La fascia dipende dalle dimensioni interne del seggiolino e dai manichini utilizzati per testarlo.

    Nella pratica si utilizza spesso un limite di altezza di 105 cm, che corrisponde all’altezza massima testata con un manichino Q3.

  • La normativa i-Size impone di trasportare i bambini in direzione opposta al senso di marcia fino a 15 mesi di età.
    Un seggiolino deve consentire l’utilizzo fino a un’altezza di 83 cm, che corrisponde a 15 mesi di età. Un seggiolino per un’altezza minima di 83 cm garantisce l’utilizzo fino a 15 mesi di età.
    Se un seggiolino offre solamente un’altezza max di 75 cm (molto comune nei seggiolini per neonati), si dovrà utilizzare un altro seggiolino orientato in direzione opposta al senso di marcia che offra un’altezza minima di 83 cm.

  • No. I seggiolini ECE R44/04 potranno essere utilizzati finché la legislazione nazionale lo consentirà, cioè almeno fino al 2017, ma il momento del passaggio varierà a seconda del Paese. Di conseguenza, per molti anni (almeno fino al 2017) rimarranno in commercio e potranno essere utilizzati sia i seggiolino ECE R44/04 che i seggiolino i-Size.

  • La normativa i-Size prevede una serie di criteri di sicurezza più completi e aggiornati (ad es. criteri per l’impatto laterale, misurazione dell’accelerazione della testa), quindi i seggiolino i-Size offrono una garanzia di sicurezza maggiore. I seggiolino ECE R44/04 possono presentare lo stesso livello di sicurezza se nella progettazione dei seggiolini è stato tenuto conto di questi criteri (ad es. la protezione dall’impatto laterale). Per soddisfare la normativa i-Size, i seggiolino devono presentare ad es. anche staffe di sostegno ed etichette speciali. I seggiolino BeSafe sono stati progettati tenendo conto della protezione dall’impatto laterale e offrono un livello di sicurezza elevato equivalente a quello dei seggiolino i-Size.

  • È obbligatorio solamente per i seggiolino i-Size e sarà indicato dall’etichetta di orientamento all’indietro applicata su tutti i seggiolino i-Size rivolti in avanti e convertibili.

    Finché sarà consentito l’utilizzo dei seggiolini ECE R44/04, non sarà obbligatorio trasportare i bambini in direzione opposta al senso di marcia fino a 15 mesi di età.

  • Finché nella legislazione nazionale rimane valida la norma ECE R44/04, cioè almeno fino al 2017, sarà possibile utilizzare sia prodotti ECE R44/04 che prodotti i-Size.

    I prodotti ECE R44/04 con attacchi ISOfix sono abbinati a un elenco di auto che specifica in quali veicoli (sedile) possono essere utilizzati i seggiolino.

  • Il peso massimo di seggiolino e bambino nella normativa i-Size è di 33 kg. Il seggiolino deve riportare il peso massimo del bambino (max 33 kg – il peso del seggiolino), che è comprensivo di vestiti e scarpe.